Jonny Logan - Tartassa

Romano Garofalo

Mostralfonso Multimedia Editions

Nuovo

Prezzo: 2,99 €

Colore/Quadricromia Nel 1975 il personaggio ottenne il 1° Premio Cartoonist a Rapallo Motivazione ufficiale del premio: "Per l'originalità del personaggio, mosso all'interno di un contesto ricco di significati polemici nei confronti della nostra società odierna.". Alcune recenti recensioni: Corriere della Sera: torna Jonny Logan, fumetto satirico degli anni 70 Tratto peculiare della serie: le storie erano ambientate nell’Italia dell’epoca e la satira si esercitava sui problemi sociali. (20 agosto 2012.A.Carioti) Il Giornale: quando la satira C'azzecca. Sfogliare la collezione di Jonny Logan desta stupore. A quanto pare stiamo discutendo degli stessi temi di cui si discuteva all'inizio degli anni 70. (12 agosto 2012, A.Gnocchi) Il Roma: Jonny Logan , il fumetto al passo con i tempi. Passano gli anni, la tecnologia compie passi da gigante, ma i grandi classici hanno sempre la capacita’ di essere al passo con i tempi. (2 settembre 2012, J.Romeo) L’ Eco di Bergamo: torna Jonny Logan , eroe tutto da ridere in formato ebook. Per i buoni fumetti non esiste la stagione dell’oblio: un buon fumetto e’ sempre capace di catturare l’attenzione del lettore. (3 ottobre 2012, G.Barollo) Il Mattino di Napoli: Pur risalendo a 40 anni fa le avventure di Jonny Logan sono sorprendentemente e drammaticamente attuali. Merito dei loro autori e demerito dell’Italia dove si svolgono le storie .(23 settembre 2012, G.Piccoli) Sinossi: IL problema delle troppe tasse e’ un problema antico, mai cosi’ attuale… Gli Italiani, tornando dalle vacanze, si ritrovano improvvisamente tra i piedi, terrorizzati, Tartassa, l' agente delle tasse: basterebbero queste parole per caratterizzare una storia che, nell'immaginario collettivo, evoca oscure ed ataviche paure che hanno direttamente a che fare con quanto gli italiani hanno di piu' caro, dopo la mamma s'intende: il proprio portafoglio. A loro scusante hanno certamente che Tartassa e' un sinistro personaggio, con dentini aguzzi, occhi iniettati di sangue e un' insana voglia di tassare , tassare , tassare... Per di piu' sembra abbia una certa predilezione a tassare i poveri piuttosto che i ricchi coi quali ha mano " rispettosa e leggera", e quando tenta di tassare i piu' abbienti , secondo l'ormai celebre motto che passera' certamente dalla cronaca alla storia " anche i ricchi piangano", finisce...in manicomio.

Questo eBook può essere letto su:


eBook con protezione? Segui le istruzioni: