Jozef Medový

Roberto Serafini

Youcanprint

Nuovo

Prezzo: 4,99 €

“Se il chicco di grano caduto in terra non muore, rimane solo; ma se muore, produce molto frutto”. In questa parabola si può sintetizzare la vita di don Giuseppe Medový uomo saggio e pieno d’amore per il suo gregge, gancio saldo tra cielo e terra, tra l’amore per Dio e la dedizione amorevole e sempre presente verso la sua comunità parrocchiale. Un uomo che in molti ha lasciato una traccia indelebile, come in lui era l’impronta della mano di Dio. La vita di un uomo che ha insegnato e fatto breccia nella vita di molte persone e anche nell’autore di questa biografia, Roberto Serafini, il quale ha voluto raccontare i momenti salienti della sua parabola esistenziale, alla luce soprattutto del loro rapporto personale. Era l’ottobre 1947. Non avevo ancora finito di sistemare le mie cose dopo i corsi estivi della Legio Angelica e programmavo già l’estate del 1948, quando improvvisamente mi arrivò una lettera dall’Ufficio dei vescovi di Tirava, che mi annunciò che sarei andato a Roma per gli studi teologici. Da quel momento cambiò tutto…” Dal remoto paesino della Slovacchia occidentale, Smolenice, a Roma, la Città Eterna. Gli studi, l’impossibilità di tornare in patria a causa del colpo di stato in Cecoslovacchia e l’intera esistenza spesa per il bene e l’amore degli altri, nelle parrocchie italiane, campi da seminare con la parola di Dio e con il suo esempio di vita.

Questo eBook può essere letto su:


eBook con protezione? Segui le istruzioni: