La camera dei dodici

Federico Bordin

Aletti Editore

Nuovo

Prezzo: 7,99 €

Estate 2011. Un gruppo di amici, durante un weekend in montagna, viene travolto da un evento atmosferico devastante. La giovane Sara entrerà in contatto con una civiltà aliena che prospetta la soluzione finale per la razza umana. D'ora in poi, il mondo conosciuto assolverà la funzione di porta dimensionale tra diversi periodi e vicissitudini, finché un antico Codice riporterà ogni destino a nuova vita. La Camera dei Dodici è un romanzo “trasversale” o, se preferiamo il linguaggio globale, un cross-over letterario. Ultimato in due anni di lavoro, il racconto si colloca nel genere fantasy per linea narrativa, ma sono ben radicati all'interno dell'opera contaminazioni poetiche che si intrecciano in una sorta di commistione tra l'irreale e l'introspettivo. I personaggi principali ricalcano nomi e ruoli biblici dell'Antico Testamento, e questa ulteriore condizione “sottintesa” accentua la tematica del contrasto tra dogma e scienza, oltre ad imprimere all'opera una particolare declinazione in ambito storico. Questa contrapposizione si inserisce nell'elemento fantastico del racconto, in un gioco di linee temporali più volte riprese lungo tutta la struttura del testo, che è suddiviso in tre episodi (trilogia). Dalle vicende di Sara (secondo il Libro della Genesi, colei che costituirà il popolo eletto a compimento della promessa di Dio), una giovane adolescente che entra in contatto con la civiltà aliena, si passa a quelle di Marty, l'alieno di cui la giovane si innamora e che aiuterà in numerose traversie. Con lui condivide la causa per la sopravvivenza del genere umano a scapito di una colonizzazione extraterrestre, senza riuscire, tuttavia, a portare a termine l'obiettivo. La narrazione si sposta, infine, sui loro figli, Alpha e Omega. Saranno loro a riportare l'umanità, pur con tutte le sue antitesi sociali e culturali, alla continuazione della vita.

Questo eBook può essere letto su:


eBook con protezione? Segui le istruzioni: